Segnali Forex previsioni Usd Jpy breve e medio termine fino 31-12-2019

segnali forex affidabili
tecnica di gann

Segnali Forex previsioni Usd Jpy breve e medio termine

Segnali Forex previsioni Dollaro yen attraverso la tecnica di WD Gann.

segnali forex
Dollaro Yen settimanale 15 novembre 2019

Previsioni Usd Jpy breve termine

Il Dollaro Yen da molto tempo sta manifestando una dinamica laterale correttiva. L’ultimo Set Up mensile scaduto in agosto ha accelerato inizialmente la fase correttiva che si era già avviata alla fine dello scorso anno.

Tuttavia l’accelerazione negativa ha trovato in area 104-105 un pavimento che ha gradualmente riassorbito le spinte discendenti.

In quest’area infatti si è profilato un triplo bottom: sia nella settimana del 23 marzo del 2018, 11 gennaio 2019 e 06 settembre 2019.

Se si osservano meglio il triplo top superiore, si può constatare che i massimi hanno aree inferiori:

11 ottobre 2017, 05 ottobre 2018, 26 aprile 2019 e per ultimo top quello attuale del 08 novembre 2019.

La tendenza è negativa laterale, ma da un punto di vista econometrico possiamo affermare che il titolo ha una distribuzione a code spesse, in cui i rendimenti si allontanano molto dalla media.

Infatti spesso si nota come dall’angolo 1X1 poco dopo si arriva sempre alla 1X4 per ricominciare una nuova traiettoria discendente 1X1 e così via, rendendo complessa la gestione di un posizionamento corto.

L’ultimo segnale temporale di breve è scaduto 08 novembre 2019. Le quotazioni hanno concluso inside alla precedente candela del 01 novembre, ed anche la successiva settimana del 15 si è conclusa inside, a testimoniare come le resistenze angolari 1X4 di colore viola in diapositiva hanno di nuovo bloccato il pull-back di settembre – ottobre.

Il ritorno sotto 107,90 indicherà la nascita di un nuovo andamento negativo di breve: supporti a 107.70-40; successivo 106,25.

La prosecuzione oltre 109,60 spingerebbe il Dollaro a testare l’area 110.

Segnali di trading Usd Jpy medio periodo

segnali di trading
Dollaro Yen mensile novembre 2019

Ancora più evidente sono il triplo bottom mensile di marzo 2018, gennaio 2019 e agosto 2019, che andrebbero a configurare un’aria di compressione dei prezzi pericolosa per le posizioni short.

Tuttavia le resistenze costituite dagli angoli discendenti 1X4 stanno portando il Dollaro con un tempo graduale, a quotazioni sempre maggiormente inferiori nonostante i vari pull back rialzisti.

L’ultimo ritraccimento positivo del Dollaro di settembre ed ottobre hanno mantenuto i prezzi inside al Set Up di agosto 2019, in cui la moneta americana ha infranto negativamente le quotazioni precedenti.

Novembre e dicembre sono mesi in cui convergono segnali di medio termine, e la violazione ribassista di 106,15 accentuerebbe il quadro tecnico negativo.

Primi supporti in area 102. Mentre il ritorno sopra 109,60 invertirebbe il trend in positivo.

L’articolo è stato realizzato grazie al software di Borsa Top Trader(c).

 

 

 

Carica articoli correlati
Commenti chiusi

Check Also

Libri sul Trading online e Forex come fare trading mediante Gann

0.0 00 Libri sul trading online e Forex come fare trading attraverso la tecnica di Gann Li…