Previsioni Borsa italiana analisi Ftse Mib medio periodo 30-08-2019

Previsioni Borsa italiana analisi Ftse Mib medio periodo

Previsioni Borsa italiana analisi Ftse Mib attraverso la teoria dell’economista W.D.Gann.

previsioni borsa italiana
Ftse Mib mensile maggio 2019

Previsioni Borsa italiana analisi Ftse Mib medio termine:

Il periodo di distribuzione di medio termine dell’Indice Ftse Mib iniziato da dicembre 2017 e terminato ad agosto 2018 ha culminato sull’area dei due precedenti top storici di luglio 2015 e febbraio 2011.

Il fallimento dell’Indice italiano a rompere al rialzo l’area dei 24.500 punti  per la terza volta in 10 anni, ha portato il mercato italiano a ripiegare, avviando un trend correttivo.

I supporti angolari 1 X 4 hanno frenato la discesa a novembre scorso, creando le condizioni di un pull-back positivo.

Nella scadenza del Set Up mensile di febbraio 2019 l’Indice Italiano ha infranto al rialzo il top mensile precedente confermando il nuovo movimento ascendente che ha portato le quotazioni del Mib sulla resistenza discendente indicata di colore giallo in area 22.000 punti.

Nel mese di maggio 2019 scade nuovo ciclo temporale. Previsioni Borsa italiana:

se i prezzi infrangeranno il livello di 21.310, terminando il mese negativo, allora il mercato ripristinerà una nuova tendenza correttiva nel medio periodo. Primi supporti dinamici a 20.490; 20.130.

Viceversa il ritorno sopra 22.085 confermerà la tendenza rialzista e rimanderà al prossimo test di luglio 2019 la tenuta del pull-back positivo. Resistenze 21.330; 22.170.

Previsioni Borsa italiana analisi Ftse Mib trimestrale:

analisi tecnica ftse mib
ftse mib trimestrale maggio 2019

Nel time frame trimestrale è più evidente il triplo top decennale dell’Indice Ftse Mib.

Il trimestrale attualmente è positivo ed i primi supporti per la correzione sono in area 20.300; 18.670.

I supporti angolari Zero indicati di colore rosso e viola, hanno respinto nel recente passato tutti gli attacchi negativi che avrebbero portato ad un ulteriore cedimento dell’Indice italiano.

Il test chiave nel lungo periodo è nel terzo trimestre 2019, in cui scadrà un importante ciclo temporale.

ig

Se il Mib ritornerà per la quarta volta nell’area dei 24.500 allora con molta probabilità uscirà dalla fase di congestione di lungo termine.

Viceversa l’infrazione del minimo relativo al secondo trimestre 2016 in area 15.000 spingerà il trend ad una accelerazione negativa con il ritorno ai minimi storici dei 12.000 punti.

L’analisi ciclica temporale è stata realizzata grazie al software di Borsa Top Trader (c).

 

 

 Francesco Massetti
FRANCESCO MASSETTI

Docente presso "Sapienza Finanziaria", ha scritto per "Money farm", "Finanza on line", "Daily forex", "Aracne editrice", "Advfn"



Carica articoli correlati
Commenti chiusi

Check Also

Libri sul Trading online e Forex come fare trading mediante Gann

0.0 00 Libri sul trading online e Forex come fare trading attraverso la tecnica di Gann Li…