Ftse Mib Borsa italiana previsioni analisi andamento oggi e lungo termine

Borsa italiana oggi previsioni

Ftse Mib Borsa italiana previsioni luglio agosto 2021

Ftse Mib Borsa italiana analisi breve, medio e lungo periodo mediante i cicli temporali dell’economista William Gann.

 

Grafico storico Ftse Mib

Ftse Mib Borsa italiana analisi con la tecnica di Gann
Indice Ftse Mib settimanale 15.07.21

Indice Mib oggi previsioni breve termine

La Borsa italiana dalla settimana del 30 ottobre dello scorso anno ad oggi ha realizzato un ampio recupero riuscendo a raggiungere in queste ultime settimane il top di febbraio 2020.

La forza propulsiva che dalla fine dello scorso anno aveva prodotto rendimenti settimanali doppi rispetto al proprio Drift Naturale, nelle settimane successive al primo trimestre 2021 ha cominciato ad attenuarsi.

Lo possiamo osservare dalla diapositiva appena sopra.

Le candele settimanali tendono a performare il vettore rosso che rappresenta l’angolo 1X1, rispetto alle chiusure di fine del 2020 che terminavano sopra il vettore 2X1 irradiato in giallo.

Nelle prime settimane di luglio si può riscontare come i rendimenti stiano attenuando i propri valori: le quotazioni si stanno allontanando anche dall’angolo 1X1 (vettore rosso) indicando l’avvio di un parziale indebolimento nel breve periodo.

I cicli di Borsa dell’Indice Ftse Mib coincidono con le settimane del 02-09 e del 23 luglio.

Abbiamo osservato come dalla settimana del 09 luglio la Borsa italiana abbia infranto al ribasso i minimi precedenti ristabilendo un andamento negativo nel breve.

Mentre nel Set Up weekly del 23 luglio abbiamo registrato la produzione di un ulteriore minimo ed una chiusura molto positiva.

Il trend positivo verrà ristabilito solo con quotazioni superiori a 25.600 punti.

Fin tanto che il mercato si troverà al di sotto di quel livello la dinamica si potrà considerare laterale negativa: ulteriori supporti dinamici in area 34.400 punti.

Borsa Mib 30 medio periodo

Borsa Mib 30 previsioni luglio 2021
Indice Ftse Mib mensile 15.07.21

Il trend di medio periodo del Ftse Mib mostra rendimenti più robusti rispetto a quelli settimanali.

Le chiusure mensili infatti si collocano al di sopra dell’angolo 2X1 e solo in questo mese di luglio possiamo osservare come la candela negativa si stia separando dal vettore irradiato in giallo dal software.

Il rallentamento della positività è stato generato dall’ultimo Set Up mensile che su mercato italiano è scaduto in luglio 2021.

Ad oggi durante questo mese, registriamo una inversione di tendenza, dovuta al raggiungimento di quota 23.868, limite di prezzo stabilito dal precedente segnale temporale di maggio.

La tendenza di medio termine è tornata laterale negativa, con supporti angolari a quota 22.700 punti.

Il ritorno sopra il livello di 25.960 punti ripristinerà la positività nel medio termine nell’Indice italiano.

Resistenze a 26.430 punti.

Indice Mib Milano trimestrale

Indice Mib Milano andamento lungo termine
Indice Ftse Mib trimestrale 15.07.21

La dinamica laterale decennale dell’Indice Ftse Mib sta volgendo al termine.

Nel secondo trimestre del 2021 La Borsa italiana ha raggiunto un top che non si registrava dagli ultimi dodici anni.

Tuttavia nel terzo trimestre di quest’anno comincia ad esserci un primo rallentamento della positività di lungo termine.

I supporti si collocano in area 21.600 mentre le resistenze in area 28.000 punti.

Individuare il trend con un software di Borsa professionale

L’Indice Ftse Mib è stato uno degli Indici europei meno direzionali negli ultimi dieci anni.

Si può osservare infatti come dal 2009 al 2020 le quotazioni si siano alternate in una banda laterale tra 24.500 e 13.500 punti.

La mancanza di una direzionalità precisa può generare difficoltà a strutturare un portafoglio profittevole.

Grazie al supporto di un Software di Borsa professionale come la piattaforma Top Trader(c) si può applicare al teoria di Gann in modo pratico per tutti i mercati quotati.

E’ possibile inoltre grazie a questo programma utilizzare la piattaforma grafica per il payoff statici e dinamici se si utilizzano le Opzioni Call e Put sia per operazioni speculative, sia per operazioni di Hedging.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Check Also

FARE TRADING CON LA TECNICA DI GANN

In passato molti economisti hanno tentato di creare un modello matematico soddisfacente che potesse predire la dinamica degli scambi