Come investire in Borsa mercato Forex Euro Dollaro 2021 con Hedging

come investire in Borsa con un portafoglio di protezione

Come investire in Borsa e fare trading con copertura del portafoglio

Come investire in Borsa e fare trading utilizzando una tecnica di trading ed una strategia di copertura con le Opzioni Call e Put

Fare trading sul mercato Euro Dollaro da gennaio 2021

Dai primi di novembre 2020 fino alla fine di dicembre il mercato Euro Dollaro aveva trovato una nuova fase propulsiva rispetto all’andamento laterale dei precedenti mesi.

Infatti dal Set Up settimanale del 06-13 novembre scorso la dinamica della moneta unica ha avuto un rendimento doppio rispetto al ritmo naturale di crescita.

Dal minimo in area 1,16 le quotazioni hanno raggiunto un massimo allo scadere del ciclo settimanale del 08 gennaio 2021 a 1,2349.

Dal Set Up del 08 gennaio il mercato ha cominciato con gradualità a correggere fino ai successivi segnali, indicati anche nella categoria delle previsioni Euro Dollaro.

Nel periodo di febbraio abbiamo assistito ad un pull-back positivo che ha riportato le quotazioni in area 1,2240.

Tuttavia l’infrazione negativa di 1,2210 indicò la nascita di una fase correttiva ancora di breve periodo.

Infatti l’andamento appena descritto è in relazione al trend di breve termine.

Nel medio periodo invece la dinamica si manteneva positiva seppur un qualche parziale indebolimento si cominciava ad intravedere con l’infrazione negativa del minimo della candela di gennaio 2021.

Nel video che mostreremo si potrà osservare come le posizioni long sull’Euro Dollaro siano state prese sulla scorta di un importante segnale rialzista scaduto nel mese di dicembre 2020.

L’altro ciclo in scadenza era in coincidenza con il mese di marzo 2021.

Abbiamo visto in effetti che la contrapposizione della forza correttiva in marzo rispetto a quella rialzista di dicembre scorso ha creato una risultante negativa portando il portafoglio di investimento in stop loss.

Il valore dello stop loss era di circa 12.000 euro.

Grazie alla strategia di copertura con le Opzioni Call e Put si è potuto coprire tale perdita recuperando circa il 95% della minusvalenza.

Video con la strategia operativa e risultati

Come investire in Borsa proteggendosi con le Opzioni

Le strategie di Hedging mediante l’Uso delle Opzioni Call e Put sono molteplici e variano dall’acquisto del semplice derivato all’acquisizione di una tecnica che prevede l’utilizzo di Spread verticali e diagonali.

Certamente l’utilizzo di questi derivati è più complesso rispetto al Future o Cfd, in quanto la rivalutazione del premio delle Opzioni è soggetto a vari fattori in continuo mutamento.

Non solo questi fattori variano in base alle condizioni del contesto di mercato, ma operano anche una continua influenza l’uno con l’altra.

I fattori che concorrono a determinare il premio di una Opzione chiamate anche Greche sono:

Delta, che varia da zero a 100 e ci indica la variazione del premio in base alla variazione del sottostante.

Gamma, che ci indica il ritmo di variazione del Delta, da cui ricaviamo anche un ulteriore indicazione come lo Speed.

Theta, che ci indica la variazione del premio in base all’azione temporale e quindi il Time Decay.

Vega, che ci indica la variazione del premio in base alla variazione della volatilità implicita del derivato.

Rho, ci indica la variazione del premio in base alla variazione dei tassi di interesse.

Phi, ci indica il tasso di dividendo se trattiamo Azioni come sottostante.

Saper gestire bene questi fattori ci consentirà di generare ottime strategie di Hedging.

Per approfondire queste tematiche consigliamo di effettuare un corso gratuito Option Trading Hedging.

Utilizzare il software Top Trader(c)

Grazie ad un software dedicato è possibile comprendere quale strategia di copertura è più adatta per le condizioni di mercato correnti.

Infatti le strategie di copertura si alternano soprattutto per le diverse curvature che assume la volatilità nei diversi mercati.

Il programma di Borsa grafico Top Trader(c) consente di visualizzare vari payoff sia statico e sia dinamico, con vari modelli di volatilità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Check Also

FARE TRADING CON LA TECNICA DI GANN

In passato molti economisti hanno tentato di creare un modello matematico soddisfacente che potesse predire la dinamica degli scambi