Andamento Euro Dollaro oggi previsioni e trading Forex marzo-aprile 2022

cambio euro dollaro previsioni oggi
Rate this post

Andamento Euro Dollaro oggi trading e segnali Forex

Andamento Euro Dollaro oggi analisi tecnica e cicli Forex mediante il modello matematico geometrico dell’economista William Gann.

Grafico Euro Dollaro settimanale

andamento euro dollaro oggi
Euro dollaro settimanale 23.03.22

Previsioni Forex Eur/Usd breve termine

Con la scadenza del Set Up weekly del 25 febbraio 2022 il mercato dell’Euro Dollaro ha interrotto la fase di lateralità che si andava configurando tra i primi di dicembre 2021 e metà febbraio scorso.

Nel periodo precedente tra settembre-dicembre scorso la dinamica correttiva nel breve periodo è stata molto direzionale.

Il raggiungimento delle quotazioni dell’angolo 1X8 ascendente nella settimana del 28 gennaio, visibile in foto dal vettore blu, ha determinato un pull back tecnico che ha respinto i prezzi a 1,1495 nella settimana del 11 febbraio scorso.

Con l’infrazione negativa del supporto 1X8 nei primi di marzo, i livelli della valuta europea si sono fermati sul successivo supporto dinamico 1X16 in area 1,08.

L’ultimo segnale di breve in scadenza per questo mese di marzo è stato nella settimana del 18 marzo.

In questo frangente la moneta unica ha tentato di rompere al rialzo il livello del top settimanale del 11 marzo senza riuscirvi, mantenendo la dinamica inside alla candela precedente.

Pertanto valgono ancora i dettagli tecnici espressi nello scorso report.

Nel breve video vengono sintetizzati i punti di inversione del trend con i veri livelli di supporto e resistenze dinamica e statica.

 

Andamento Euro Dollaro medio periodo

trading euro dollaro oggi
Euro Dollaro mensile 23.03.22

Il trend di medio periodo è negativo dal Set Up mensile di giugno scorso.

In quel periodo l’Euro Dollaro aveva rotto al ribasso il minimo di maggio confermando l’avvio di una nuova azione correttiva.

L’angolo Zero 1X2 irradiato dal software con il vettore giallo non è riuscito più a fornire supporto alla Bull-campaign avviata a marzo 2020 e gradualmente i prezzi hanno cominciato a scendere.

I cicli temporali successivi scaduti ad agosto, novembre 2021 e gennaio, marzo 2022 hanno indicato la prosecuzione della negatività dell’Euro:

le quotazioni della  moneta unica sono giunte al successivo angolo Zero che in questo mese quota 1,10.

Il prossimo segnale Forex coincide con il mese di aprile 2022.

Il ritorno sopra 1,1510 indicherà l’inversione del trend nel medio periodo: resistenze a 1,1254; 1,1310.

Analisi tecnica Eur/Usd a lungo termine

Forex oggi previsioni euro dollaro
Euro Dollaro trimestrale 23.03.22

Il trend di lungo termine è discendente dal terzo trimestre 2021.

La dinamica nel suo complesso è laterale, in cui si possono osservare fasi positive e negative che si alternano.

Le quotazioni attuali sono arrivate a dei supporti angolari importanti. L’ultimo rapporto prezzo tempo indicato dall’angolo 1X16 si colloca a quota 1,0770.

Se la moneta unica raggiungerà 1,0580 allora la lateralità negativa si trasformerà in un trend maggiormente direzionale con primi supporti a 1,0340.

Trading Euro Dollaro oggi

Il quadro tecnico del presente report è stato realizzato seguendo la tecnica dell’economista statunitense William Delbert Gann.

Egli nei primi decenni del ‘900 concepì un modello matematico geometrico lineare che individua un Drift ed un Variance Rate tra due dimensioni ossia il prezzo-tempo.

Sebbene le dinamiche dei prezzi dei mercati finanziari presentano aree di eteroschedasticità è stato dimostrato come l’autocorrelazione dei rendimenti di Borsa presentano funzioni di linearità in particolar modo nei volatility cluster.

Per questa ragione la tecnica di Gann si presenta ancora attuale e valida nel fare trading proficuo.

L’utilizzo pratico della sua teoria è possibile grazie al software di Borsa Top Trader(c) fruibile in questo blog.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Check Also

FARE TRADING CON LA TECNICA DI GANN

In passato molti economisti hanno tentato di creare un modello matematico soddisfacente che potesse predire la dinamica degli scambi